Grande affluenza domenica 5 ottobre al poligono di tiro a segno di Soraval di Cadine. In occasione dell’evento organizzato dall’Unione Italiana Tiro a Segno, anche la sezione di Trento ha aderito alla giornata “Porte aperte”. In maggioranza ragazzi e ragazze, fra gli oltre 50 simpatizzanti e curiosi che hanno provato a cimentarsi nella disciplina olimpica del tiro ad aria compressa di pistola e carabina sulle. Gli allenatori federali Oss Paolo e Stenico Sergio, hanno spiegato ai partecipanti gli aspetti di questa attività sportiva che richiede grande concentrazione ed equilibrio di corpo e mente. Erano presenti  anche l’assessore allo sport Paolo Castelli e il Presidente del Coni di Trento Torgler Giorgio, che hanno voluto provare di persona a tirare sui bersagli elettronici. Nel pomeriggio, Eleonora e Martina, due delle tiratrici più promettenti della sezione di Trento, hanno dato una dimostrazione pratica della loro abilità nella specialità di carabina. A tutti i partecipanti sono stati distribuiti dei simpatici gadget a ricordo dell’iniziativa. Va inoltre ricordato che, fra pochi giorni inizierà un corso base per intraprendere questo sport o semplicemente per imparare a maneggiare un’arma sportiva ad aria compressa.
2018 © Tiro a Segno Nazionale Trento | C.F. 80017550221 | All Rights Reserved | Best view with Firefox/Chrome  | Cookie Policy